Maria Montessori a Sanremo e nel ponente ligure

Ricevo da… e ripubblico con il minimo indispensabile di commenti.

“Da: Alfredo Moreschi
Data: 17 novembre 2020 10:00:56 CET
a…
Oggetto: Invio per posta elettronica: il fatto di ieri…
A pagina 18 de “Il Fatto Quotidiano” di ieri un articolo interessante sulla Montessori, ma ancora più interessante la foto [quella riprodotta qui sopra]. Oltre alla Montessori ed all’on. Jervolino senior [Maria De Unterrichter, madre di Rosa Russo Iervolino] si danno da fare due bimbe con maglietta a righe… La foto, del 1949, anche se contrassegnata da un’altra Agenzia, fa parte del mio archivio ed è stata scattata in occasione di un congresso internazionale dal mio maestro Angelo de Bon (io avevo 18 anni e facevo i primi scatti). Allievi indiani e di altri paesi erano presenti a Sanremo e sono fotografati agli Hanbury ed a Bordighera (vedi foto). Con nonchalance mostra tutto [all’autore di questo post]…”.

Credo sia a sufficienza noto l’impegno di Maria Montessori, sulla cui figura, del resto, il Web non è avaro di notizie, perché debba aggiungere qualcosa io in questa occasione, se non qualche precisazione.

Ai Giardini Hanbury

Gli Hanbury sono i Giardini Hanbury di Ventimiglia.

Una spiegazione a parte di Alfredo aggiunge la presenza, del resto evidente guardando le immagini qui accluse, al convegno in Sanremo (IM) di Guido Gonella, Ministro della Pubblica Istruzione.

A Bordighera (IM)

Credo sia abbastanza noto il lungo soggiorno in India di Maria Montessori.

E mi pare risulti evidente che tutti questi scatti vengano dall’Archivio Moreschi di Sanremo.

Precedente Simpatici, non solo bravi, artisti Successivo La locomotiva